Torta salata con zucchine affogate nel formaggio


Questa è facilissima! Così facile che ve la scrivo in modo telegrafico, tanto bastano 10 minuti di preparazione, e 20 di forno!

Scaldate il forno ventilato a 180°C.
Prendete due zucchine, piuttosto grosse, e tagliatela a fette di un centimetro circa.
In una pentola soffriggete una piccola cipolla e, quando imbiondita, aggiungete le zucchine e un pizzico di sale fino.
Mentre iniziano a cuocere, in una ciotola ammorbidite 200 grammi di robiola.
Quando le zucchine saranno stufate, ma non disfatte, toglietele da fuoco e aggiungetele al formaggio. Amalgamate il tutto: l’acqua delle zucchine renderà tutto più morbido, ma lavorate con delicatezza in modo da non schiacciare troppo il tutto
Aprite un rotolo di pasta sfoglia e foderate una teglia da crostata, ricordatevi di bucherellare il fondo con una forchetta!
Unite il ripieno, spolverate con pepe appena macinato e infornate per 20 minuti.
Fate intiepidire e il gioco è fatto. Poi sappiatemi dire :-)

Le dovute integrazioni… primo, il commento di Sara su FF, mi fa dire viva viva la ricotta! (che come sapete, io amo!) La ricotta è un ottimo sostituto light per la robiola. Poi, sempre su FF, bak mi fa ricordare di dirvi che le zucchine se volete le potete fare al vapore invece di stufarle, ancora meno grassi. Infine, qui sotto, Frenci commenta e io mi ricordo (…) che ho anche messo a crudo due pomodorini ciliegino tagliati in 4 per decorare la torta (a testa in giù, come se segnassero i confini di otto ipotetiche fette).

(la foto è di adactio)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>