Dall’Egitto con la tahina in valigia.

E alla fine siamo andati in Egitto. Siamo stati ospiti in un resort molto bello (dove eravamo già stati l’anno scorso) e abbiamo mangiato tutto senza problemi (cosa che in Egitto non sempre è da dare per scontato, soprattutto per quanto riguarda i succhi di frutta e i dolci di latte non cotti, ricordatevene!).
Quest’anno in uno dei ristoranti avevano introdotto lo shawarma di pollo, che praticamente ha rappresentato il nostro piatto base ogni sera delle vacanze (nb. la ricetta di Cookaround non l’ho mai fatta: se la preparate, ditemi come è andata!!!).
Un giorno, stanchi della noia del villaggio, siamo andati “in vita” (a Naama “Drama” Bay) e siamo finiti in un… Carrrefour (v’ho detto tutto). Lì ho comprato (a pochissimo!! meno di 3 euro per circa mezzo chilo di prodotto!) il tahini per fare l’hummus.
Se poi dovesse mai finire (e lo farà) prima che noi si torni in Egitto, ecco la ricetta per il DIY Tahini.
Nel frattempo, se trovate un bar kebap che ha nel menu lo shawarma di pollo, avvisate! Ne sono diventata ghiottissima! :-)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>