Riciclo, riutilizzo, rifaccio, recupero.

Un blog molto ben curato con suggerimenti e consigli utili per una cucina più comoda e bella, alla portata di tutti

Riciclo, riutilizzo, rifaccio, recupero.

Nove idee eco, nove, per una cucina green, cioè eco-sostenibile, o comunque attenta a riciclare, riutilizzare, usare materiali naturali o riciclati), a non produrre rifiuti non differenziati.
Al di là dello shopping, che è solo una piccola (anche se importante!) parte del discorso, bisognerebbe davvero iniziare ad avere un atteggiamento più attento alla sostenibilità delle nostre azioni, che se non iniziamo adesso, forse non ci sarà più tempo… ed è meglio iniziare da noi e non aspettare che ci pensino altri (e se non credete a me, credete a Claudia che l’ha detto anche in tv!).

Queste sono quindi delle idee all’insegna del riuso, del riduco e del riutilizzo, che spero siano utili per darvi idee su come sviluppare una “best practice” per fare scelte più eco-sostenibili di quelle che già fate, perché ne fate vero?

Contenitore | Preserve: un modo per rendere la pausa pranzo (o un sempre zeppo freezer) divertente e fatto di plastica riciclata al 100%. – Shopper | Hot Sacks: se siete stufi di chiedere il sacchetto di plastica alla cassa del supermercato, potete tenere in borsa (sempre!) una borsa riutilizzabile che vuota occupa pochissimo spazio, ma piena vi aiuta a portare a casa la spesa senza dover spendere soldi per comprare un oggetto che non è biodegradabile. – Tazza | DCI: un’idea simpatica per dire basta alle tazze da passeggio (tipiche di Starbuck’s) e avere una tazza da caffè perfettamente riutilizzabile e “non usa e getta”. – Posate per bambini | Trudeau: queste posate sono BPA free, cioè sono fatte per non rilasciare nell’ambiente il , un componente tossico, il bisfenolo A, che è nocivo per l’uomo e per l’ambiente. – Tovaglietta americana | Ferm Living: il sughero da molto poco tempo é diventato riciclabile (soprattutto per costituire materiale per l’edilizia). Dall’inizio del 2010 è iniziata la sperimentazione del riciclo anche in Italia. Buono a sapersi. – Sacchetto per verdure | Silvermark: per fare durare di più la vostra insalata potete usare questo sacchetto in microfibra (riutilizzabile!) per conservarla, asciugarla e mantenerla fresca in frigorifero, senza doverla consumare tutta in pochissimi giorni, o buttarla via perché si è rovinata. – Borsa | Ecologic Earth: ecco un’altra borsa riutilizzabile per aiutarvi a fare una spesa più eco. Per di più questa è fatta di canapa, un materiale sostenibile (la pianta più eco-friendly che c’è!) che cresce senza uso di pesticidi o additivi chimici e che è più resistente del cotone. – Ciotola | Zak: questo è un recipiente eco il cui materiale è un composto di melamina e rattan, un materiale sostenibile e rinnovabile. – Tumbler | Aladdin: questo tumblr termico è fatto con uno speciale propilene riciclato che contiene il 25% di materiale derivato dalla raccolta differenziata dei rifiuti.

NB. Dopo qualche mese questi link potrebbero diventare obsoleti. 
Sarà mia premura cercare di eliminare riferimenti a prodotti che non sono più disponibili nei siti linkati, mi scuso se non riuscirò ad aggiornare per tempo i link.

 

8 Responses

  1. Eleonora ha detto:

    mi piace assai questo post! grazie per le idee, spero nel futuro ce ne darai altre in tema eco :)

  2. auro ha detto:

    Certo! Già messe in cantiere! :-) Grazie a te per la visita.

  3. […] This post was mentioned on Twitter by auro, Eleonora. Eleonora said: per chi ama lo shopping green (come me): Riciclo, riutilizzo, rifaccio, recupero. http://bit.ly/i0ORjm […]

  4. CV ha detto:

    A proposito di borsine di stoffa, posso portartene una selezione al prossimo meeting? :-D

  5. auro ha detto:

    Certo! :-)

  6. Veru ha detto:

    Aladdin è fantastico…

  7. auro ha detto:

    vero? mi piace un sacchissimo!

  8. emt training ha detto:

    Do you people have a facebook fan page? I looked for one on twitter but could not discover one, I would really like to become a fan!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *