Grandi cambiamenti.

Grandi ma solo due (per fortuna). Mi sono rimessa a dieta. E ho r/iniziato a cucinare io. Per gli ospiti e per me.

La dieta è piuttosto complicata da organizzare perché dice di facilitarti la vita dandoti un sacco di combinazioni ma in realtà bisogna pensare molto bene a cosa si mangia a cena per decidere cosa mangiare a mezzogiorno e se a mezzogiorno mangi qualcosa poi la sera devi essere pronta ad avere il corrispettivo della combinazione in casa.
Io non ero pronta a tutto ciò.

E così l’altra sera sono tornata a casa avendo mangiato un panino con solo bresaola (‘na fame, era il primo giorno!) e mi toccava il pesce.
Il. Pesce.
Io. Non. Ho. MAI. Cucinato. Pesce. In. Vita. Mia.
Del resto ho iniziato a mangiarlo 4 o 5 anni fa.

Alla fine ho fatto un risotto con i frutti di mare (permessi una volta ogni tanto): lo avevo visto fare, ho copiato.
Però la dieta spinge a cucinare (molto) e a accostare proteine animali a verdura anche nella cottura, e così ho fatto.
Però prima ho fatto la spesa: ho comprato i filetti di merluzzo per farli con le verdure.

La ricetta è quasi idiota, me la sono inventata al momento ed è davvero banale: ve la propongo lo stesso, lo farò con altre che cucinerò per questa dieta.
Come me probabilmente molte persone stanno cercando idee per cucinare velocemente piatti sani e non hanno idee: stando attenti alle dosi e ai condimenti, e cambiando magari uno o due ingredienti si può mangiare molto bene e di gusto, nonostante un regime alimentare un po’ rigido.
Se avete ricette da proporre, lo spazio commenti qui sotto accetta consigli, suggerimenti e soprattutto link. Vi prego datemi una mano… grazie! :-)

Merluzzo alle verdure
Scaldate un cucchiaio di olio evo in una padella antiaderente.
Unite un battuto di cipolla, carote, zucchine (io le zucchine le ho fatte alla julienne in modo che si spappolassero meglio). Se le rifacessi userei nel battuto anche i porri
Unite i filetti di pesce, un pomodoro tagliato a dadini (io ho usato quelli a grappolo, mezzo per ogni filetto di pesce) e un cucchiaio (per filetto) di misto odori e prezzemolo tritato.
Mettete un coperchio e fate cuocere per 10 minuti. A metà cottura voltate il pesce.
Fatto.
Hint: usate il merluzzo surgelato  sarà più facile suddividere il tutto in monoporzioni facili da conservare nei tupperware.

PS. comunque -1,8 in 4 giorni. Ma niente entusiasmo: è la fase iniziale ed è la più facile. L’obiettivo è -6. Stabile. Entro novembre. Tenetemi d’occhio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>