Ho fatto il pane in scatola.


Qualche settimana fa siamo andati a Rimini, e ne abbiamo approfittato per andare all’Ikea. Niente di strano del resto: noi non abbiamo la macchina, viaggiamo unicamente in treno, all’Ikea siamo andati con una macchina in prestito. Quindi, non abbiamo potuto comprare niente per la casa (tipo la poltrona che sogno di avere in camera), ma abbiamo comprato un sacco di cose che potevamo trasportare in valigia, fra cui una barra per i coltelli, qualche stampo per biscotti e il Rågbröd Finax (e non solo, ma lo scoprirete nei prossimi giorni).

Dopo anni di mobili montati (e smontati) con il mio sudore della fonte (da librerie, a pensili per la cucina, passando per un letto matrimoniale a soppalco), io, schiava della brugola, ieri mi sono divertita a fare il pane in casa dentro a un cartone.

Ecco il video. Precisazione: è il nostro primo video, Ci siamo divertiti a farlo, anche se è stato un po’ difficile montarlo, trovare una musica che fosse decente (e non ce l’ho fatta!) e caricarlo su YouTube (ci mette anni!). Siate clementi, anche questo aspetto come tutto il blog per me è un po’ una scoperta e molto un divertissement. Non mi aspetto di diventare la Fellini dell’arte culinaria, ecco!

Sia chiaro, per me è un FAIL! ma non per il gusto o per la riuscita (per antonomasia, e per stupido pregiudizio, il pane nero è brutto, stopposo e cattivo) quanto per il fatto che pane o non pane resta comunque un prodotto IKEA: sa di truciolato! :-)

Vi metto due link solo per vostra curiosità: un post su The Kitchn e un gruppo su Facebook di expat scandinavi (pazzi!) che mangiano il Rågbröd per sentire meno la nostalgia di casa. Dove casa significa armadi, divani e piani cottura, ovviamente.
Update: Sara mi segnala che anche Sigrid ha avuto a che fare con la scatola magica!
Anche Ilaria!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>