Sono un tipo.

New entry in ansia da prestazione che, come spesso accade, non ha nulla, ma proprio nulla per non poter partecipare all’MTC. Qui i requisiti essenziali sono una vena di follia e una buona dose di sense of humor ed Aurora li ha entrambi e in grande quantità: la sua descrizione della Milano da Bere, con gli schiavi del finger food – la nostra vita è tutta un bicchierino, un cucchiaio, una fochettina e un portawasabi- è da antologia, oltre che il preludio ad una dichiarazione di amore eterno.

Insomma,per la mia ricetta fan-ta-sti-ca mi hanno dato il premio simpatia, che è un po’ come dire che una è un tipo…
“Ho conosciuto una che ti devo troppo far conoscere, è fatta apposta per te!”
“E com’è?”
“Beh… cosa dire… è un tipo”.

Scherzi a parte, ringrazio davvero un sacco le ragazze di Menuturistico e i ragazzi di Assaggidiviaggio, che sono stati carinissimi, gentilissimi e se non altro si sono fatti uno sbatti mica male.
Adesso aspetto ansiosa il nuovo mt-challenge. E che Ginestra (la vincitrice di quest’ultimo, che definirà il piatto della prossima sfida) ce la mandi buona! :-)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>