Chef per un giorno, dalla cucina alla libreria.

Un blog molto ben curato con suggerimenti e consigli utili per una cucina più comoda e bella, alla portata di tutti

Chef per un giorno, dalla cucina alla libreria.

Libro Chef per un giorno
Ok, lo ammetto io amo (amo, amo, amo!) la trasmissione su La7 “Chef per un giorno”.
Ogni volta che mi capita di vederla facendo zapping, mi fermo e mi (ri)vedo ogni puntata. Quella con Ela Weber poi la so a memoria, lei e il suo rosti… :-)
Quando mi hanno mandato il comunicato stampa, quindi, non potevo che essere entusiasta della notizia: oggi esce in libreria “Chef per un giorno”, edito da Kovalski.
E voi?  Vedete la trasmissione? Vi piace? Vi piace come piace a me?

 

5 Responses

  1. aswife ha detto:

    E’ bella, ma come in tutte queste trasmissioni, molto dipende dall’ospite (anche se lo staff in cucina e’ molto bravo e versatile nell’assecondare).
    Per esempio io mi ricordo una puntata con Morgan con delle ricette futuriste molto bella, mentre la puntata con la Pandolfi, te la raccomando, piatterella piatterella.
    Quando poi si vede lontano un miglio che il VIP mai ha cucinato nella vita e mai lo fara’, si resta un po’ delusi (e presi in giro).

  2. auro ha detto:

    Sì, in effetti, hai ragione. Però a me il format piace e, nonostante ormai non sia proprio “di primo pelo”, non mi ha ancora stancato.

  3. axl ha detto:

    adesso mi sono intrippata di MAsterchied Australia su Gambero Rosso, ovviamente molto diverso di Chef per un giorno, ma carino. CMi piace anche molto il Come dine with me british.

  4. auro ha detto:

    MasterChef piace molto anche alla Michi, che ormai in Austrlia ci vive…!

  5. cimny ha detto:

    Io adoravo Chef per un giorno, lo guardavo tutte le volte che potevo e anch’io credo di aver visto certe puntate per 4/5 volte. L’unico che davvero non sopportavo era il ragazzetto Chef dei Primi :) Qui in Australia oltre a Masterchef ci sono tanti programmi interessanti però il format di Chef per un Giorno no, magari lo propongo :) Com’è il libro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *